Sorbara di Asola

Frazione

Frazione del Comune di Asola


Descrizione

Nel palazzo di famiglia, il 22 marzo 1775, nacque il conte Paolo Tosio, che divenne un importante collezionista d'arte . La nobile famiglia si stabilì a Brescia ma soggiornò spesso in campagna nella casa di famiglia. n un solo trentennio Paolo Tosio riuscì a costituire una ricca galleria di opere antiche e moderne che, per qualità e quantità, poteva competere con quelle nobiliari e di più antica formazione, pure comprendente un cospicuo fondo di stampe, di disegni e di medaglie. Il 12 marzo 1832 il conte decise di donare il suo palazzo (restaurato nel 2009), la chiesa e la piazzetta antistante del borgo ai cittadini di Sorbara. Con la morte di Paolo Tosio, l’11 gennaio 1842, le collezioni d’arte vennero donate al Comune di Brescia per allestire una Civica Galleria.

Indirizzo

Contatti

Pagina aggiornata il 08/08/2023